Per dire la tua, chiama allo 06.899.291 oppure scrivi un messaggio al 393.899.2913!

Perchè Sanremo (e non San Basilio?) Radio Popolare Roma mette l'abito da sera per raccontare la finalissima del Festivàl

trasmissioni_sanremo_palco_01Cosa ci fanno quelli di Radio Popolare Roma a Sanremo? Chi li ha invitati? Perchè gli addetti alla sicurezza del Teatro Ariston non li hanno cacciati dalla porta di servizio? Perchè una radio che crede nella musica indipendente e nella autoproduzione discografica ha deciso     di indossare l'abito da sera per violare la soglia della cattedrale del trash nazional popolare? Non lo sappiamo ancora, forse smonteremo i nostri pregiudizi nel corso delle quattro ore di diretta in cui racconteremo la finalissima della Sessantunesima edizione del Festival della Canzone Italiana. Ci muoveremo tra le vie della “ Città dei fiori” con il racconto dei nostri inviati, interpellando esclusi eccellenti e protagonisti vecchi e nuovi della Kermesse. Sperimenteremo l'avveniristico “Juke Box umano” per dimostrare che  le nostre ascoltatrici ed i nostri ascoltatori  quando vengono chiamati in causa possono anche far impallidire il trio Morandi- Ruggeri- Tozzi.

Perchè Sanremo (e non San Basilio ?)
Sabato 19 febbraio dalle 21.00
Sui 103.3 fm di Radio Popolare Roma e in streaming su questo sito
Per intervenire in diretta 06.899.291 – sms 393.899.291.3

L'improvvisa scomparsa di Ernesto De Pascale, voce storica di Popolare Network

5158036272_b430c751d9Nella notte tra sabato e domenica è morto Ernesto De Pascale, storico collaboratore di Controradio di Firenze e conduttore del “Popolo del Blues”. Giornalista, produttore discografico, musicista, conduttore di Popolare Network e Radio RAI, Ernesto De Pascale è stato innanzi tutto un grandissimo amante del Rock e non solo. La sua trasmissione, tornata proprio pochi mesi fa sulle frequenze romane, era un vero e proprio riferimento nell'etere nazionale per competenza e originalità.

Alla moglie Laura, alla sua famiglia, alle colleghe e ai colleghi di Controradio di Firenze, l'abbraccio di tutta Radio Popolare Roma.

I funerali di Ernesto De Pascale si svolgeranno martedì 15 febbraio 2011 alle ore 15.00 nella basilica di San Marco a Firenze.

Se non ora quando? Domenica pomeriggio in diretta dalle "piazze delle donne"

senonora

Se non ora quando? L'ora, su Popolare Network, scatta alle 14.30 di domenica 13 febbraio 2011.

Ma le ore sono tre: tre ore di diretta, con due studi esterni - a Roma e a Milano - e decine di collegamenti dalle città in cui donne e uomini scenderanno in piazza per ribadire l'importanza di essere CITTADINE e CITTADINI e per riaffermare la dignità degli UOMINI e delle DONNE.

Fiere ed orgogliose, come è scritto nel manifesto della manifestazione. Domenica 13 febbraio dalle 14.30 alle 17.30 sulle frequenze di Popolare Network.

ASCOLTA LO SPECIALE DI ROMA IN MOVIMENTO (11 FEBBRAIO 2011)

Se non ora quando?
Domenica 13 febbraio 2011, dalle 14.30 alle 17.30
Sui 103.3 e in streaming su questo sito

Basta morti innocenti: il rogo nel campo rom di Tor Fiscale

campo_tor_fiscaleA poche ore dalla veglia a Santa Maria in Trastevere abbiamo intervistato il papà dei quattro bambini rom morti domenica sera nel rogo della baracca nella quale vivevano, nell'insediamento di Tor Fiscale. Ancora sotto shock, Mirko non sa quando potrà tornare in Romania per il funerale dei suoi bambini.

Ascolta anche:
Il fallimento del piano nomadi di Alemanno
Rogo di Tor Fiscale: parlano i rom
Protezione minori rom: la ricerca di Roma3

Pagine

Abbonamento a Radio Popolare Roma - News, Cultura, Spettacoli RSS
 
 

Per intervenire in diretta:

tel. 06.899.291

SMS 393.899.2913

 

Sostieni Radio Popolare Roma:

 

Radio Popolare Roma è la radio libera e indipendente della Capitale.

Radio Popolare Roma produce ogni giorno quasi dieci ore di informazione: sugli interni, gli esteri, la cultura, gli spettacoli.

E' una radio locale: Roma è il nostro principale teatro di azione, di cronaca e di racconto.

La città entra nella nostra programmazione attraverso un meccanismo doppio: ogni giorno i nostri inviati sono in diretta, mattina e pomeriggio, a raccontare i fatti.